Menu

Migranti: scontri al porto di Palermo tra centri sociali e polizia

Un gruppo di manifestanti del Forum antirazzista e di movimenti di sinistra, che contestano la scelta di «rinchiudere» nelle navi i tunisini giunti da Lampedusa in attesa di trasferirli in altri Cie, è riuscito a entrare all’interno del porto di Palermo. I manifestanti, un centinaio, hanno tentato di avvicinarsi alla zona dove sono ormeggiate le navi “Vincent” e “Audacia” ma sono stati respinti dagli agenti del reparto mobile che presidiano da due giorni l’area, impedendo l’accesso ai non autorizzati.
Secondo alcuni ragazzi del centro sociale Anomalia, ci sarebbero stati brevi tafferugli con la polizia. I manifestanti hanno abbandonato il porto da una uscita secondaria e sono tornati a protestare davanti l’ingresso principale della stazione marittima.

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.