Menu

Pronto Puma? Devo segnalare un problema: l’apartheid contro i palestinesi

Oggi la campagna Bds ha convocato una giornata internazionale di boicottaggio della Puma, il famoso marchio di scarpe e accessori sportivi. Le motivazioni e le forme della protesta sono spiegate qui di seguito nella nota diffusa dalla campagna Bds:

Israele sta intensificando la sua espansione delle colonie illegali sulla terra palestinese rubata mentre demolisce un numero record di case palestinesi.

Tutto questo durante una pandemia.

Il sostegno di Puma a questi violenti accaparramenti di terra lo rende il… Peggiore. Regalo. Possibile.

Sabato 12 dicembre, gruppi di tutto il mondo si stanno mobilitando per la Giornata di Azione #BoycottPuma.

Puma ha molto a cuore la propria immagine.

Usa l’esempio di testo qui sotto per contattare il Servizio Clienti Puma per dire che sostenere l’apartheid israeliano gli fa un look bruttissimo!

  1. Scrivi al Servizio Clienti Puma tramite Facebook Messenger
  2. Chiama il Servizio Clienti Puma: +39 06 899 705 26
  3. Manda un tweet al Servizio Clienti Puma

* Facci sapere com’è andata la tua conversazione con Puma utilizzando questo modulo.

Puma afferma di sostenere l’uguaglianza, ma in realtà aiuta a prolungare la brutale espropriazione dei palestinesi autoctoni da parte di Israele.

Puma sostiene le squadre di calcio nelle colonie illegali di Israele e il suo concessionario esclusivo in Israele ha filiali nelle colonie.

Contatta il Servizio Clienti Puma per dire che non metterai l’apartheid israeliana nel tuo carrello della spesa.

Vuoi fare di più per sostenere la giornata di azione? Guarda qui alcune idee per azioni aggiuntive, anche da casa tua! 

Esempio di testo:

Salve,

Mi chiamo ____________ e chiamo per segnalare un problema con i prodotti Puma.

Capisco che lei non è personalmente responsabile di questo, ma le chiedo di prendere nota e di trasmettere gentilmente il mio messaggio alla direzione di Puma.

Puma sostiene le colonie israeliane illegali su terreni palestinesi rubati. Le colonie costringono le famiglie palestinesi a lasciare le loro case. Israele continua ad espandere le sue colonie e ha demolito 400 case palestinesi solo da marzo, lasciando centinaia di famiglie palestinesi senza casa nel mezzo di una pandemia!

È un look bruttissimo per Puma. Qualcosa che non vorrei fare indossare alla mia famiglia o ai miei amici.

Rende Puma il Peggiore. Regalo. Possibile.

Più di 200 squadre sportive palestinesi e consumatori etici in tutto il mondo chiedono a Puma di porre fine al suo sostegno all’apartheid israeliana che opprime milioni di palestinesi.

Sono estremamente sorpreso che Puma non sia riuscita a intraprendere alcuna azione, mentre dichiara di difendere la giustizia sociale.

Per favore, faccia sapere alla direzione di Puma che boicotterò Puma fintanto che rimarrà complice dell’apartheid israeliana. Non metterò l’apartheid israeliana nel mio carrello della spesa!

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.