Menu

Italia . La disoccupazione giovanile è quasi al 30%

Nuovo record negativo per la disoccupazione giovanile in Italia. Il tasso a dicembre è stato pari al 29%, con un aumento di 0,1 punti percentuali rispetto a novembre e di 2,4 punti percentuali rispetto a dicembre 2009. Lo ha rilevato l’Istat secondo cui “nel mercato del lavoro l’elemento che preoccupa è il tasso di disoccupazione giovanile che a dicembre tocca un nuovo record, il valore più alto dall’inizio delle serie del 2004”.

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa
Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.