Menu

Un morto di lavoro nel Porto di Trieste, sciopero immediato

Le organizzazioni sindacali sono state informate che presso il Molo Terzo del Porto di Trieste, nelle adiacenze di Adria Terminal, è deceduto travolto da un braccio metallico un lavoratore 60enne, operante per una ditta di smontaggio delle gru, un’azienda esterna che non fa parte delle aziende strutturali del Porto di Trieste.

Riteniamo che tale fatto sia assolutamente grave. L’ennesimo omicidio di un lavoratore in nome del profitto.

Le organizzazioni sindacali tutte, USB, Cgil Cisl e Uil hanno deciso di proclamare lo sciopero generale del Porto di Trieste a partire dalle ore 12.00 di oggi, per tutta la giornata. Chiediamo ai lavoratori tutti di confluire al presidio presso il varco 3 del Porto Vecchio.

p. il Coordinamento Mare & Porti USB

p. USB Federazione di Trieste

Massimiliano Generutti

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.