Menu

Razzisti, fascisti, sessisti, i diffamatori di Verona siete voi

Oggi un centinaio di attiviste/i antirazziste/i e antifa veronesi hanno dato vita ad un rumoroso presidio sotto le finestre del consiglio comunale di Verona. Scopo del presidio era smascherare l’ipocrisia che ha portato alla scrittura della mozione a firma Bacciga, Zelger e altri che difendeva il buon nome della città e della sua amministrazione contro i “diffamatori” di Verona: i fatti sono noti a tutti.

Ma chi sta diffamando ormai da anni la città sono proprio loro con le loro azioni discriminatorie.

Circa quaranta tra i partecipanti al presidio sono entrati in comune e dalla balconata del consiglio hanno esposto uno striscione (vedi foto) con la frase RAZZISTI + FASCISTI I DIFFAMATORI DI VERONA SIETE VOI.

La protesta è stata ferma e decisa, il consiglio comunale è stato interrotto, molti consiglieri hanno abbandonato la sala e sono volate accuse ed offese contro gli attivisti dai banchi della destra, oltre a qualche spintone ad opera delle forze dell’ordine presenti, nella fattispecie una vigilessa.
ASSEMBLEA 17 DICEMBREASSEMBLEA 17 DICEMBRE
Abbiamo voluto ribadire cosi che se Verona è stata diffamata gli autori sono proprio gli stessi firmatari della mozione che voleva difenderne il buon nome.

La protesta non si fermerà qui.

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.