Menu

E’ morto Giovanni Franzoni, ex sacerdote scomodo e coerente

2242 visualizzazioni

Si è spento ieri Giovanni Franzoni, già abate della Basilica di S. Paolo, messo fuori dalle gerarchie Vaticane nel 1975 per le sue posizioni progressiste. Da allora Giovanni “Dom” Franzoni, insieme a un gruppo di fedeli ha animato per anni la Comunità di Base di San Paolo in via Ostiense. Un luogo aperto, solidale, protagonista di mille iniziative.

Giovanni Franzoni si era dedicato moltissimo alla lotta per la pace e contro la guerra in Iraq ed a iniziative di amicizia e solidarietà con il popolo iracheno. Ma era anche uno storico animatore del gruppo Per Non Dimenticare Gaza, protagonista di tante lotte e iniziative a sostegno della causa palestinese come di quelle dei diseredati di tutto il mondo. La Comunità di Base di S. Paolo – e non solo essa – ha perso la sua guida, ma non il suo insegnamento né la sua testimonianza.

In tanti, soprattutto a Roma, abbiamo conosciuto, stimato, collaborato con Giovanni, soprattutto nelle iniziative contro la guerra e per i diritti del popolo palestinese. Giovanni Franzoni aveva una sua profonda coerenza, è stato chiamato spesso a scelte difficili e laceranti che ha affrontato con coraggio e un profondo senso di comunità.

Sabato 15 luglio, dalla mattina, al centro anziani nel Parco Schuster (via Ostiense, vicino Basilica di San Paolo) ci sarà il saluto a Giovanni.

La terra accoglierà con estrema benevolenza Giovanni Dom Franzoni

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *