Menu

Roma. I lavoratori della Corpa mettono il dito nella piaga

1102 visualizzazioni

In poco più di 24 ore i lavoratori della Corpa (una azienda con appalto dell'Atac per la rimozione degli autobus che si rompono), hanno fatto di tutto. Hanno occupato l'assessorato alla Mobilità del Comune di Roma. Sgomberati dalla polizia hanno manifestato sotto il Campidoglio e poi davanti alla direzione dell'Atac in via Prenestina. Ne hanno tutte le ragioni visto che da due mesi non gli pagano gli stipendi e devono continuare a lavorare.

Ieri dopo l'incontro inconcludente con l'assessore ai Trasporti Linda Meleo, i lavoratori dell'azienda Corpa che si occupano della manutenzione di primo intervento sui mezzi Atac hanno occupato l'Assessorato alla Mobilità. "Da due mesi senza stipendio, i lavoratori sono allo strenuo delle forze" denuncia Fabiola Bravi dell'Unione Sindacale di Base. "Abbiamo chiesto a Roma Capitale di intervenire su Atac e Corpa per ripristinare la legalità e garantire il pagamento degli stipendi, ma finora abbiamo ricevuto solo promesse che non si sono avverate".
La vertenza dei lavoratori Corpa rappresenta quanto di più ingiusto nella nostra città. Il fallimento delle esternalizzazioni nei servizi pubblici è oramai un dato conclamato. Occorre che la Sindaca intervenga subito per dare un segnale di discontinuità col passato e mai come in questo caso farsi garante del ripristino alla legalità. "I lavoratori non arretreranno di un passo ed Usb rimarrà al loro fianco, fino a quando il Comune non interverrà concretamente" conclude Bravi. Corpa sgombero

Ieri seral'amara conclusione di una prima giornata di lotta per il diritto ad essere pagati per il lavoro svolto, una mezza vittoria, con la celere chiamata dall'assessore Meleo che, invece di tutelare chi lavora per il servizio pubblico con paghe da fame e irregolari, difende l'arroganza di imprenditori che dispongono del denaro pubblico a loro piacimento lasciando chi lavora senza paga per mesi. Il video dello sgombero dell'assessorato occupato

Ma i lavoratori della Corpa non hanno mollato e oggi sono ripartiti alla carica, prima in Campidoglio e poi sotto la direzione dell'Atac che è quella competente al pagamento dell'appalto e quindi degli stipendi. Il lavoro va pagato e i salari devono arrivare a chi lavora. La lotta prosegue: Comune e Atac sono avvisati

Il video della manifestazione all'Atac di via Prenestina

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *