Menu

Gli sporchi profitti di guerra di Biden & c

Ma guarda un pò.

Ursula von der Leyen ha fieramente annunciato che la UE comprerà sempre meno gas dalla Russia e che gentilmente gli USA offriranno il loro molto più costoso gas liquefatto, trasportato su navi.

Le sanzioni sono sempre più una catastrofe per l’ Europa e un grossissimo affare per le multinazionali USA e per Biden

Anche la decisione NATO, sempre sotto dettatura di Biden, di un colossale aumento di spese militari a danno delle spese civili e sociali, non è solo un vergognoso crimine sociale, in attesa di diventare crimine di guerra. Ma è anche un gigantesco impulso per l’industria di guerra USA, che pregusta profitti dieci volte superiori a quelli degli scandalosi F35.

Insomma mentre le sanzioni e la guerra colpiscono il nostro continente, gli USA soffiano sul fuoco perché ci stanno solo guadagnando, politicamente e materialmente.

No alla guerra e no agli sporchi profitti di guerra

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

1 Commento


  • Pasquale

    Se a provocarla, questa guerra, è stata l’America, è chiaro come il sole che la prima a guadagnarci e avere l’interesse a alimentarla, tramite gli scagnozzi europei, è l’America stessa.
    Criminaliiiiiii !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.