Menu

Turchia: sospesa fiction anticurda

Sembrava destinata a durare all’infinito la serie televisiva ‘Sakarya Firat’, una delle più amate dal pubblico turco tra quelle trasmesse dalla tv di stato Trt. Ma dopo 151 episodi, la trama della “avvincente” fiction che ha registrato record di ascolti é destinata a concludersi in questa stagione.

La trama, incentrata sul conflitto tra i soldati di Ankara e i militanti curdi del Pkk, non é più considerata politicamente opportuna, visti i negoziati di pace che il governo ha avviato all’inizio dell’anno con i separatisti. Come ricorda la rivista TvAktuel, il programma é nella top ten di quelli piu’ amati dal pubblico turco, tanto che é andato avanti per ben quattro stagioni. Ma ora le autorità di Ankara hanno deciso di dire basta, per non influenzare negativamente l’opinione pubblica rispetto al già difficile negoziato di pace. Da marzo, infatti, nel sud-est della Turchia vige un cessate il fuoco che nel corso dei mesi dovrebbe evolversi nel ritiro del Pkk dal paese e nell’approvazione di un piano di riforme a favore della minoranza curda. C’é ora da sperare che la cancellazione di ‘Sakarya Firat’ non sortisca un effetto contrario a quello sperato, scatenando i suoi fan contro il processo di pace.

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.