Menu

Palestina. Un attivista italiano e uno basco fermati dalle truppe israeliane vicino Betlemme

Venerdi era in corso una manifestazione nel villaggio di al Ma’sara, nella zona a sud di Betlemme, dove il Comitato Popolare del villaggio sin dal 2006 e’ impegnato ad impedire la costruzione del muro dell’apartheid (che gia’ circonda la citta’ di Betlemme a nord, ovest e est) e a resistere ai continui attacchi perpetrati dall’esercito e dalla colonia israeliana di Efrat, che confina con il villaggio. Alla marcia di protesta erano presenti anche una quarantina tra palestinesi ed internazionali provenienti da Italia, Paesi Baschi, Francia, c’erano anche compagni/e degli anarchici contro il muro. Mentre il corteo marciava in direzione della colonia: sono intervenuti i soldati israeliani, con 5 jeep e camionette che con spintoni e violenza hanno impedito di procedere oltre. Mentre i manifestanti si stavamo ritirando verso l’interno del villaggio i soldati hanno arrestato un compagno basco e un compagno italiano. Due compagni palestinesi (tra cui un giornalista) che hanno tentato di interferire e informarsi sulla situazione sono stati dapprima arrestati, e successivamente rilasciati.

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.