Menu

Ucraina. La Cina contraria alle sanzioni verso la Russia

Gli Usa hanno imposto “nuove sanzioni contro diverse personalità e aziende russe ed una serie di restrizioni ad alcune esportazioni Usa in Russia. Lo ha reso noto la Casa Bianca, precisando che le sanzioni prendono di mira alcune personalità tra cui l’amministratore delegato di Rosneft, Igor Sechin. Al contrario la Cina ha rinnovato l’invito al dialogo sulla crisi in Ucraina ed ha denunciato come controproducenti le sanzioni nei confronti della Russia. Le autorità cinesi – ha sottolineato oggi il portavoce del ministero degli Esteri – esprimono “ferma opposizione all’uso di minacce e sanzioni nelle relazioni internazionali”. “Noi – ha aggiunto il portavoce – crediamo che le sanzioni non contribuiscano alla soluzione dei problemi. Al contrario, aumentano le tensioni”.

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.