Menu

Iraq: jihadisti conquistano città a 130 km da Baghdad

Dopo aver perso alcune posizioni nell’estremo nord dell’Iraq sotto i colpi dell’offensiva congiunta dei peshmerga e delle milizie di autodifesa dei curdi siriani – oltre che dei guerriglieri del Pkk turco – i jihadisti dello Stato islamico (Is) hanno preso oggi il controllo della città di Jalawla. Questa città che si trova 130 chilometri a Nord-Est di Baghdad era stata strappata a metà giugno dai peshmerga curdi agli stessi fondamentalisti sunniti.
Un ufficiale di polizia ha riferito che Jalawla è ricaduta in mano ai jihadisti “lunedì mattina presto” dopo feroci combattimenti con le milizie curde. Altre due fonti hanno parlato di 10 morti e 80 feriti tra i peshmerga.

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.