Menu

Libia. Ucciso dall’Isis il capo dei servizi segreti di Tripoli

 Un’autobomba è esplosa ieri sera davanti alla moschea al Ayeb a Misurata, in Libia, uccidendo il capo dei servizi segreti militari del governo di Tripoli, el Taher Baloush. L’Isis ha rivendicato l’attentato. Misurata fornisce il grosso delle milizie che sostengono il Parlamento e il governo “paralleli” di Tripoli.

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.