Menu

Siria: “guardie frontiera turche uccidono 12 profughi siriani”

Nelle ultime 24 ore le guardie di frontiera turche avrebbero ucciso 12 civili, facendo così salire a 145 il bilancio dei siriani morti dopo esser stati colpiti dal fuoco dei militari turchi al confine tra i due Paesi dall'inizio del 2016.

Lo riferisce l'Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria (Ondus), un gruppo vicino ai ribelli siriani basato a Londra, secondo cui i 12 uccisi sono caduti sotto il fuoco turco in tre località distinte tra ieri e oggi: nel distretto di Qamishli, in quello di Ras al Ayn e in quello di Tal Abiyad, nei settori centrali e orientali della frontiera e in aree a maggioranza curda. 

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ARTICOLI CORRELATI