Menu

Fiumicino. Nuove proteste dei lavoratori degli appalti

Sciopero degli addetti alle pulizie. Sul posto oggi si è recato anche il sindaco di Fiumicino, Mario Canapini, che ha portato ai lavoratori «la solidarietà dell’amministrazione, assicurando un’attenzione verso il loro problema». Tutto il comparto sta pagando le conseguenze di dismissioni di servizi da parte della società Aeroporti di Roma, affindandoli a ditte in subappalto al massimo ribasso. Non vengono mantenuti né l’occupazione, né la “clausola sociale”, né i livelli retributivi precedenti. Coinvolti il servizio dei “carrellini” per i passeggeri, le pulizia, alcuni esercizi commerciali interni all’area duty free e altri servizi minori.

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.