Menu

I primi appuntamenti per la mobilitazione contro l’intervento militare in Libia

Sta crescendo da subito in diverse città italiane la mobilitazione contro l’attacco militare annunciato da Francia, Gran Bretagna e Stati Uniti sulla Libia.

Obiettivi della manifestazioni sono la solidarietà con le rivolte dei popoli arabi ma contro ogni possibile intervento militare “senza se e senza ma”; il no ad ogni missione “umanitaria”, alle No Fly Zone (primo passo della guerra), all’invio di truppe e all’utilizzo delle basi militari in Italia.

A Bologna è stata convocata una manifestazione per sabato 19  marzo la mattina alle 11.00 in piazza del Nettuno.

A Milano sempre sabato è prevista una manifestazione- corteo da Piazzale Loreto.

A Roma è scattata la pre-mobilitazione: in caso di inizio dei bombardamenti tutti in piazza lo stesso giorno dell’attacco: appuntamento alle ore 17.00 in piazza Farnese dove ha sede l’ambasciata francese.

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.