Menu

Un vertice delle Americhe voluto da Biden ma disertato da molti. Tre giorni di vertice alternativo

Da  oggi a venerdì a Los Angeles, organizzato da oltre 200 gruppi sociali e sindacali provenienti dagli Stati Uniti e da tutta l’America Latina, inizierà il Vertice dei Popoli in alternativa al vertice delle Americhe, convocato da lunedi dall’amministrazione Usa e disertato da diversi importanti latinoamericani tra cui il Messico per protestare contro l’esclusione di Cuba, Venezuela, Nicaragua.

Non andrò al vertice perché non tutti i Paesi delle Americhe sono invitati e credo nella necessità di cambiare la politica che è stata imposta per secoli, l’esclusione“, ha detto il presidente messicano Obrador, aggiungendo che il Messico sarà rappresentato dal solo ministro degli Esteri, Marcelo Ebrard.

Tuttavia“, ha scritto l’analista peruviano Gustavo Espinoza, “gli Stati Uniti sono ancora decisi a giocare con il fuoco, per cui hanno bisogno di ‘chiudere’ il continente e mettere ciascuno dei Paesi al proprio servizio. Questa è l’essenza del vertice, ed è per questo che la Casa Bianca non vuole dissensi o ostacoli e ha rivendicato il diritto di escludere tre Paesi“.

Nel meeting alternativo che inizia oggi sono previsti diversi panel, workshop, mobilitazioni e un ampio programma culturale, in cui verranno discusse le questioni che interessano i popoli del continente latinoamericano, contrariamente a quanto accadrà al Vertice ufficiale, che ha escluso Cuba, Nicaragua e Venezuela suscitando le proteste di diversi paesi dell’America Latina.

Venerdì, alle 17, tutti i partecipanti al Vertice dei Popoli e migliaia di manifestanti anticapitalisti e antimperialisti intendono poi marciare per le strade di Los Angeles per far sentire la loro voce di protesta e di lotta per un mondo migliore di quello offerto dal capitalismo. La marcia è stata confermata dagli organizzatori, nonostante la polizia di Los Angeles ne abbia annunciato il divieto.

Questo il fitto programma degli eventi per i 3 giorni del Vertice dei Popoli:

Mercoledì 8 giugno

Panel: DEMOCRAZIA PER CHI: le conseguenze degli interventi statunitensi nelle Americhe?

Scambio settoriale: Lavoro

Panel | SOLIDARIETÀ OLTRE I CONFINI: costruire un internazionalismo dei popoli – Panel | SOLIDARIETÀ OLTRE I CONFINI: costruire un internazionalismo dei popoli

Pannel : CUBA VIVE! Giovani voci contro il blocco

Scambio settoriale : Abolizione della polizia e delle carceri – Panel : Abolizione della polizia e delle carceri

Panel | LE PERSONE SOPRA IL PROFITTO: la salute come diritto umano in tutto il mondo

Workshop: Strategie di organizzazione giovanile

Workshop: Giustizia per la comunità TPS

Plenaria | LA LOTTA PER LA DEMOCRAZIA

Concerto | DJ Sizzle, DJ Habibeats, Los Jornaleros del Norte, QUITAPENAS

*****

Giovedì 9 giugno

Panel | FINE DEL PATRIARCATO: Violenza di genere e lotta di liberazione

Scambio settoriale: Lavoro

Workshop: Risposta rapida: lottare per il diritto di rimanere nelle nostre case e sconfiggere la violenza dei padroni di casa – Workshop: lottare per il diritto di rimanere nelle nostre case e sconfiggere la violenza dei padroni di casa

Panel | SOPRAVVIVERE INSIEME: Sovranità alimentare, giustizia climatica e futuro del nostro pianeta

Scambio settoriale | Abolire la polizia e le carceri

Workshop: Lezioni dal basso: organizzarsi con le comunità di senzatetto a Los Angeles – Discussione collettiva: organizzarsi con le comunità di senzatetto a Los Angeles

Panel | VISIONE DEL NOSTRO FUTURO: il ruolo della resistenza culturale nei movimenti sociali

Workshop | Movimento per il movimento con CONTRA-TIME

Panel | Panafricanismo: nel mondo di oggi

Panel | UN’ECONOMIA POPOLARE: resistere al debito, alle sanzioni e al furto di risorse

Plenaria | LA LOTTA PER LA SOVRANITÀ

Concerto | La pioggia di caramelle, K Solar, Linqua Franqa

*****

Venerdì 10 giugno

Panel | I LAVORATORI GESTISCONO IL MONDO: Organizzazioni transnazionali per la giustizia dei lavoratori

Panel | CONVERSAZIONE CON LE FEMMINISTE VENEZUELANE: Approfondire la rivoluzione sotto le sanzioni

Workshop: No alla guerra, no al riscaldamento – Costruire un’economia femminista

Pannello | QUALI STRADE? Combattere la supremazia bianca, la violenza di Stato e la militarizzazione

Plenaria | I nostri popoli parlano!

Mobilitazione

Concerto | DJ Akilin, Jillesque, Combo Chimbita

Fonte: Resumenlatinoamericano.org

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.