Menu

Roma. Giovedi corteo a Tor Bella Monaca contro la guerra e il carovita

Giovedi pomeriggio Unione Popolare sarà in piazza a Tor Bella Monaca, (ore 18 a Largo Ferruccio Mengaroni) per gridare l’opposizione alla guerra e alle scelte criminali portate avanti dall’agenda Draghi, prima fra tutti l’aumento delle spese militari e le sanzioni alla Russia, scelte che si stanno ripercuotendo pesantemente tra la nostra gente, con prezzi spropositati di tariffe, bollette e beni di prima necessità.
Tor Bella Monaca, uno tra i tanti quartieri popolari è il simbolo di quella che è stato l’abbandono delle periferie di tutta Italia: emergenza casa, mancanza di transporti, di servizi, di presidi sanitari, di scuole.

Un quartiere su cui sciacalli della politica hanno fatto campagna elettorale sulla pelle degli abitanti del territorio, e le amministrazioni hanno fatto operazioni di sgomberi di massa connotati con la parola “legalità” per giustificare e nascondere i mancati investimenti e interventi per i settori popolari.

Non staremo a guardare. Unione Popolare e i suoi attivisti saranno i piazza per difendere ancora una volta il diritto alla casa, alla sanità, ai trasporti. Saremo in piazza per continuare la battaglia contro il carovita e contro il rialzo delle bollette.

Di fronte ad una crisi sistemica e un impoverimento generalizzato, quello di cui abbiamo veramente bisogno sono più case popolari, un lavoro degno con salario minimo a 10€ l’ora, l’implementazione di forme di sostegno economico come il reddito di cittadinanza, investimento in servizi pubblici come la scuola, la sanità e i trasporti.
Mettiamo al centro gli interessi dei quartieri popolari: ABBASSATE LE ARMI, ALZATE I SALARI!

 

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.