Menu

A Niscemi contro il Muos, la lotta continua senza sconti per nessuno

Domani, sabato 8 dicembre,  in occasione della “Giornata di Lotta europea contro le Grandi Opere Inutili e Imposte”, la Federazione del Sociale USB Catania partecipa alla manifestazione contro il MUOS che si terrà a Niscemi, indetta dal Movimento No MUOS, con partenza alle ore 15 dalla Marinnuzza (Largo Spasimo), perché continua, senza tregua e senza sconti per nessuno, la lotta contro la base a stelle e strisce di Niscemi, che insieme alle altre basi NATO e USA -come quelle di Sigonella, di Augusta , di Trapani – alla Sicilia  riserva il ruolo di isola militare, punta avanzata del sistema imperialista USA, affiancato dall’UE che opera principalmente attraverso la NATO.

La Federazione del Sociale USB Catania chiama, per sabato 8  dicembre, il popolo siciliano sfruttato e oppresso dalle politiche, spesso colluse con la mafia che hanno ulteriormente minato lo stato sociale in Sicilia,  alla mobilitazione per dare vita ad una grande manifestazione contro il MUOS , per chiedere la chiusura e lo smantellamento della base di Niscemi, per chiedere la chiusura di tutte le basi militari operative in Sicilia, per denunciare il ruolo subalterno anche dell’attuale governo gialloverde nei confronti di Washington, per tenere alta la guardia nei confronti di quel centrosinistra guerrafondaio e servo degli USA che vorrebbe “riscoprirsi” antimperialista.

NO AL MUOS FINO ALLA VITTORIA, SOLO LA LOTTA PAGA

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.