Menu

Il Venezuela querela El Pais per il falso su Chavez

Il cancelliere venezuelano El¡as Jaua ha annunciato che il Venezuela sporgerà querela contro il quotidiano spagnolo El Pa¡s per le «offese gravi commesse contro la dignità» del presidente Hugo Chavez con la pubblicazione della falsa fotografià in cui il presunto leader appariva intubato e apparentemente incosciente durante un trattamento medico a Cuba.
«Il vicepresidente esecutivo ci ha indotto a intraprendere le azioni necessarie ad una querela contro questo giornale per i fatti di offesa gravi ai quali è stata sottoporta la dignità del presidente della Repubblica Bolivariana del Venezuela, con una foto falsa», ha spiegato Jaua in una telefonata al ministro Ernesto Villegas durante un briefing alla Cancelleria.
Jaua ha aggiunto che «respingiamo categoricamente la vergognosa pubblicazione di questo giornale spagnolo». Il cancelliere ha detto che le azioni legali saranno assunte «in nome della Repubblica e in forma coordinata con la Procura generale».
Il presidente Hugo Chavez ha infatti «reagito positivamente, pur nel suo complesso quadro medico» alla nuova operazione subita contro il cancro di cui soffre dal giugno del 2011«. Lo ha detto il ministro venezuelano della Comunicazione, Ernesto Villegas. »Il comandante-presidente Chavez sta guarendo a L’ Avana – ha detto durante un briefing dalla sede della Cancelleria a Caracas – dò questa cattiva notizia a quelli che stanno incrociando le dita«.
Villegas ha poi precisato che Chavez »si sta dedicando interamente a sottoporsi alle cure mediche«, dopo l’operazione dello scorso 11 dicembre. Ha quindi insistito che il leader cinquantottenne »è stabile, in miglioramento, dà istruzioni e prende decisioni«. Il ministro ha poi aggiunto che »non c’è una data stabilita per il ritorno di Chavez in Venezuela« e che »questo lo deciderà l’equipe di medici che lo ha in cura«. »Stimiamo, speriamo, che sia una questione di settimane e che possa stare con noi, ma il popolo sta dicendo ‘Chavez prendi il tuo tempò«.
»Non vogliamo creare aspettative sulla data del suo ritorno«, ha poi chiarito. »Villegas ha poi sottolineato che «abbiamo fatto un importante sforzo di comunicazione, quando abbiamo dovuto dare notizie negative le abbiamo date… e quando ne abbiamo avute di positive le abbiamo date».
«Solo una minoranza – ha concluso – si lascia trascinare dalla morbosità che esprime il giornale El Pais con la sua abominevole pubblicazione»: una foto di un malato intubato, falsamente identificato con il leader venezuelano.

Leggi: ‘CHAVEZ AGONIZZANTE’: MA LO SCOOP DEL PAIS È UNA BUFALA

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.