Menu

Atene, gli antifascisti distruggono l’ufficio di Marine Le Pen

L’apertura di un ufficio di rappresentanza del Front National francese ad Atene non è proprio piaciuta agli antifascisti ellenici, anche perché il partito di Marine Le Pen ha deciso di procedere all’inaugurazione proprio in concomitanza con l’assassinio, tre anni fa da parte di un gruppo di neonazisti di Alba Dorata, del rapper e militante di sinistra Killah P alla periferia della capitale greca. Pavlos Fyssas, 34 anni, fu ucciso il 18 settembre del 2013 con due coltellate al cuore.

E così un gruppo di antifascisti incappucciati per evitare di essere riconosciuti ha fatto irruzione nella sede e l’ha letteralmente distrutta con pesanti mazze. Le immagini dell'iniziativa sono state pubblicate poi su youtube come monito alle organizzazioni di estrema destra.

 

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.