Menu

Stati Uniti. La polizia uccide un altro afroamericano disarmato

E’ accaduto ancora, a soli due giorni di distanza dal ragazzo nero ucciso dalla polizia nel Wisconsin e di un altro ucciso venerdi a Denver. E’ accaduto ad Atlanta, in Georgia, dove un poliziotto bianco ha sparato e ucciso un afroamericano che secondo alcune fonti correva nudo per le strade di un quartiere residenziale, secondo altre stava solo dando in escandescenza dalla finestra del suo appartamento. Il ragazzo nero ucciso è Anthony Hill, di 27 anni.  L’agente è intervenuto sul posto dopo essere stato allertato da una chiamata degli abitanti del quartiere, ha visto l’uomo che gli veniva incontro e gli ha sparato due colpi uccidendolo praticamente a vista. Ma la vittima era disarmata, la polizia è stata costretta ad aprire un’indagine interna. Appare del tutto inefficace il fatto che in questo periodo ricorra il cinquantesimo anniversario della marcia e della strage di Selma, celebrato anche in un film arrivato nelle sale cinematografiche, nè che il presidente statunitense sia un afroamericano. La polizia continua a uccidere i neri americani come prima e forse con maggiore accanimento di prima.

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.