Menu

Catania per il reddito di quarantena: “Buoni spesa per tutte e tutti”

Ieri a Catania si è svolto un presidio di protesta presso i Servizi Sociali del Comune di Catania, in via Dusmet, indetto dal “Comitato Reddito Casa Lavoro” e da Potere al Popolo Catania per chiedere una ulteriore concessione di buoni spesa alle famiglie disagiate. Presente alla manifestazione  una nutrita rappresentanza della piattaforma “Catania per il reddito di quarantena”, di cui, di seguito, pubblichiamo il comunicato sul presidio.

***

BASTA SPRECHI, BUONI PER TUTTE E TUTTI!

“Come militanti e famiglie che aderiscono alla rete “CATANIA PER IL REDDITO DI QUARANTENA”  siamo scesi in piazza di fronte all’Assessorato ai Servizi Sociali per partecipare al presidio indetto dal “Comitato reddito casa lavoro” e da Potere al Popolo Catania.

Il presidio protestava contro la gestione dei buoni spesa da parte del comune arrivati a solo 6000 famiglie su 16 mila richieste; contro il meccanismo burocratico messo in atto che escludeva tutte le famiglie che in pieno lockdown non avevano un computer o una connessione a casa; per l’utilizzo dei fondi regionali sui buoni spesa. Una delegazione è stata ricevuta dall’assessorato. Riteniamo insufficienti le risposte date poiché: permane il meccanismo on-line per la richiesta del buono stati sbloccati solo il 30% dei fondi regionali a disposizione non è stata fatta chiarezza su tutti i domiciliati non residenti a Catania che finora sono stati esclusi da tutti i benefici. Riteniamo inoltre vergognoso che il comune di Catania spenda €300.000 per spiare e multare i cittadini installando telecamere in tutta la città invece di utilizzare questi fondi per attività sociali.

Per questo vi invitiamo all’assemblea di mercoledì, Per stabilire le prossime iniziative di lotta.

APPUNTAMENTO: mercoledì 27 maggio dalle ore 18:30 in poi, in via  Scaroanto n.3, zona Borgo, a Catania”.

 

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.