Menu

Israele blocca passeggeri sgraditi. La Lufthansa si piega al diktat

La compagnia di bandiera tedesca Lufthansa ha cancellato i biglietti aerei che erano stati acquistati da decine di attivisti filo palestinesi della denominata “Flytilla” che contavano di arrivare in Israele domenica per partecipare all’evento «Welcome to Palestine 2012», per protestare contro la politica di Israele in Cisgiordania. La compagnia tedesca ha detto di essere stata costretta a cancellare i biglietti aerei dopo che le autorità israeliane avevano comunicato un elenco di passeggeri a cui non sarebbe stato consentito l’ingresso nel paese. Gli organizzatori della manifestazione, hanno denunciato che fra i biglietti cancellati vi sono anche quelli di persone che non avevano aderito all’iniziativa.

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.