Menu

Parigi. Scontri tra polizia e operai della Peugeot

Gli operai della casa automobilistica francese Peugeot si sono scontrati fuori dal Salone dell’auto di Parigi con la polizia. La protesta è stata scatenata dalla decisione da parte della multinazionale di chiudere lo stabilimento Peugeot di Aulnay-sous-Bois, una misura che comporterà ben 8 mila licenziamenti.
Precedentemente ad Aulnay si era tenuta un’assemblea dei lavoratori con i sindacati che aveva deciso di manifestare oggi nel centro di Parigi sull’Avenue de Gran Armèe.

Quando sono arrivati i lavoratori, immediatamente decine di mezzi della polizia e CRS – i reparti mobili – hanno accerchiato i manifestanti in strada. Sono partiti gli slogan “Noi siamo lavoratori, non criminali! I teppisti sono i padroni!“. I vigili del fuoco sono dovuti intervenire per spegnere l’incendio causato dai pneumatici infiammati utilizzati dagli operai per bloccare le strade.

CONDIVIDI !!Gli operai della casa automobilistica francese Peugeot si sono scontrati questa mattina fuori dal Salone dell’auto di Parigi con la polizia. La protesta è stata scatenata dalla decisione di...

Peugeot workers protest in Paris

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.