Menu

Manifestazione nazionale contro la repressione. Le foto

Cinquemila persone in corteo fino al Ministero di Grazia e Giustizia per affermare che quando “L’ingiustizia si fa legge ribellarsi è un dovere”. Il corteo è stato il seguito di un convegno che il giorno prima all’università di Roma aveva discusso con numerosi interventi la contraddizione tra “legalità e legittimità”. In tarda mattinata si eranoi tenute in diversi punti di Roma delle piazze tematiche. Una risposta determinata ed articolata agli arresti e ai provvedimenti repressivi contro gli attivisti in Val di Susa, Roma, Napoli e Bologna.

paolo ok

atutti ok

corteo6 ok

nicoletta1

corteo5 ok

corteo7 ok

facchini ok

corteo2 ok

boonghi2 ok

liberta ok

ok1

occupare ok

granarolo ok

- © Riproduzione possibile DIETRO ESPLICITO CONSENSO della REDAZIONE di CONTROPIANO

Ultima modifica: stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.